Il protagonista della prossima puntata: Fabrizio Gifuni

A retroscena il 13 e 14 marzo in seconda serata

Fabrizio Gifuni è il protagonista della puntata di Retroscena in onda martedì 13 marzo su Tv2000 e in un’intervista esclusiva al programma di Michele Sciancalepore svela i segreti della sua arte recitativa. Il popolare attore, infatti, sul palcoscenico del Piccolo Teatro di Milano veste i panni dell’inventore della moderna psicoanalisi, Sigmund Freud, nello spettacolo “L’interpretazione dei sogni”, un’opera firmata da Stefano Massini per la regia di Federico Tiezzi.

Il testo freudiano, considerato a ragione uno spartiacque tra due mondi e due secoli, viene giustamente rielaborato dall’autore che ha intuito la vocazione scenica del famoso trattato ma anche la sua profonda valenza umana e sociale. Qui Gifuni-Freud, saggio nella scelta di massimo controllo dei movimenti e con un carisma che gli permette di essere un potente magnete in scena, investiga con ferrea capacità logica la mente e l’inconscio umano, risolve enigmi ingannevoli e impalpabili ma anche si atterrisce di fronte ad agnizioni tragiche e ineffabili, va incessantemente a caccia dell’uomo e quindi di se stesso per giungere infine a una condizione di impotenza.

A seguire, in questo ventiduesimo appuntamento una ricca anteprima sullo spettacolo “Il Maestro e Margherita”, adattato e ricreato per la scena da Michela Lucenti ed Emanuele Conte. Per l’occasione le telecamere di Retroscena si sono recate a Genova e in particolare al Teatro della Tosse dove si assisterà ad un’esperienza di teatro totale in cui a fondersi sono danza, parola, musica e arte visiva.

In conclusione, come sempre, la “sand artist” Gabriella Compagnone con la sua creazione artistica sulla sabbia in esclusiva per Retroscena, e l’ormai tradizionale appuntamento con la rubrica “CheTeatroFa”, la mappa degli appuntamenti e delle “temperature” teatrali più significative della nostra penisola in stile meteo.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone