Il programma

_studio_06

Revolution è il programma di TV2000, in onda il martedì alle 21, che vuole raccontare l’umanità contemporanea con storie differenti, passando anche per la storia per definizione: la Commedia di Dante.

Nato come listen show, Revolution, per questa edizione, cambia veste e lancia una nuova sfida: interessare divertendo, con il primo esperimento in tv di programma, all’insaputa del conduttore.

Arianna Ciampoli, già conduttrice e anima del programma, muove infatti suoi passi, tra personaggi e racconti, senza conoscere gli ospiti, senza scaletta, senza copione.

Come Dante, al quale le anime si presentano girone dopo girone, così Arianna, viaggiatrice curiosa e divertita tra gli uomini  e le donne che ci rappresentano, si appresta a conoscere, puntata dopo puntata, un mondo di cose che accadano, linguaggi che si ibridano, volti noti e meno noti che si mettono a nudo.

Un viaggio dentro le contraddizioni del bene e del male presenti nel cuore dell’uomo: vizi, virtù, peccati e stati d’animo, riletti in chiave creativa e capaci di generare nuove spirali di senso.

Così, sfidando gli stereotipi, lo studio, immaginato come un grande e suggestivo spazio di oggetti (e anime) smarriti, si arricchisce di musicisti, attori, artisti, giornalisti, uomini e donne della porta accanto, testimoni di un punto di vista e di un’esperienza sul tema della puntata.

Passando da una performance a un’intervista, interrotta da incursioni e incontri di ogni genere, Arianna Ciampoli, affiancata da una inedita Virginia, vive con gli spettatori una scoperta che è autentica.

I partecipanti alla puntata non sono, dunque, semplici “ospiti” della selva oscura, ma narratori, e a volte costruttori, di esperienze. Ciascuno a suo modo, tutti partecipi della complessità del nostro tempo.

 

REVOLUTION è nato da un’idea del direttore creativo di TV2000, Alessandro Sortino, che firma il programma, insieme ad Antonio Antonelli e Vito Foderà, con la regia di Valentina De Renzis.