Baby boom in Colombia

Una grande sorpresa attendeva i reporter dell’Associated Press, che sono entrati nel campo della Carmelita, nello Stato sudoccidentale di Putumayo, dove vivono cinquecento guerriglieri che, come prevede il nuovo accordo firmato nel novembre scorso tra il governo colombiano e le FARC, dovranno consegnare le armi entro il primo giugno. Durante il mezzo secolo di lotta armata contro il governo di Bogotà, le FARC tenevano sotto stretto controllo le nascite, ma ormai già si parla di baby boom nelle aree speciali di smobilitazione.