Padre Ripamonti a TGtg: “Migranti? Più che razzismo parlerei di paura”

“Non tutti gli atteggiamenti sono di eguale livello: ci sono quelli razzisti e poi ci sono paure dettate dalla non-conoscenza della situazione che si proietta come problema. Bisogna dare il nome giusto alle cose. Bisogna cambiare le politiche sociali e soprattutto non contrapporre le cose”. È questo l’intervento a TGtg di padre Camillo Ripamonti, presidente Centro Astalli.

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone