Spoleto art festival

Scuole d’arte europee a confronto, rassegne culturali, una mostra mercato, un’esposizione internazionale. Nella città del festival dei Due Mondi, dal 23 al 26 settembre, tutto questo è stato lo Spoleto art festival. Un vero festival, dove l’Arte contemporanea è rimasta protagonista, ma affiancata da altre arti, come la Poesia, la Letteratura ed ancor di più la Musica, grazie alla sinergia con casa Menotti musica e Federico Papi. L’Art in the City si è dislocata in ben 36 luoghi diversi. “Per il prossimo anno – ha spiegato il presidente Luca Filipponi – sono previsti gemellaggi rafforzati con le Accademie cinesi e con gli Stati Uniti e un nuovo gemellaggio con città di Amsterdam e con l’Olanda, attraverso l’intercessione dell’artista Ton Pret, firmatario del nuovo manifesto 2017 dello Spoleto Art Festival. Un premio speciale per la letteratura è stato assegnato a Nicola Sciannimanico, avvocato e poeta, autore di raccolte premiate. “Il giardino dei sogni” è una delle sue poesie.