Buongiorno Professore in onda la domenica alle 9.20 e il lunedì alle 19.30 su Tv2000

Che cos’è lo Spirito santo? Come opera? Qual è il suo ruolo? Perché è così importante? Finalmente nel nostro viaggio con il prof. Andrea Monda all’interno del Credo arriviamo ad incontrare la terza persona della Trinità. Non abbiamo problemi ad immaginare e identificare il Padre e il Figlio ma lo Spirito santo? Il Credo ci ricorda che lo Spirito santo è Dio e “procede dal Padre e dal Figlio” sottolineando la relazione d’amore che unisce le tre persone della Trinità, anzi lo Spirito santo è proprio quell’amore. Un amore che “ha parlato per mezzo dei profeti” e che agisce fin dall’inizio dei tempi. Abbiamo tentato di rappresentare in tanti modi lo Spirito santo: come una colomba, come una luce, come un fuoco e proprio quest’ultima immagine ci ricorda la sua importanza nei sacramenti e in particolare nella veglia di Pentecoste quando lo Spirito Santo scende sui discepoli, li ispira e dà inizio alla Chiesa. Proprio con le parole ISPIRAZIONE e CHIESA quindi ci lasciamo.

Prima però il prof. Monda riprende una domanda che era rimasta in sospeso dalla scorsa lezione: come si conciliano Dio Giudice e Dio Misericordioso? Per rispondere il prof. Monda chiede l’aiuto di un “maestro speciale”, Papa Francesco, con un brano della intervista che ha rilasciato ai direttori di TV2000. Una risposta… tutta da vedere.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0