Madre Teresa, Postulatore: “Nel 1942 fece voto di non dire mai di no a Dio”

Postulatore causa canonizzazione Madre Teresa a Tv2000 rivela voto privato

Postulatore causa canonizzazione Madre TeresaRoma, 16 marzo 2016 – Nel 1942 Madre Teresa di Calcutta “fece il voto privato di non dire mai di ‘no’ a Dio. Alle richieste di Dio la risposta doveva essere sempre sì”. Lo ha detto il Postulatore della causa di canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta, Padre Brian Kolodiejchuk, Superiore Generale dei Padri Missionari della Carità ospite del ‘Diario di Papa Francesco’ su Tv2000.
Padre Kolodiejchuk è stato al fianco di Madre Teresa per 20 anni: “Ho avuto la possibilità di starle vicino”. E durante la ricostruzione della sua vita per la causa di beatificazione e canonizzazione “abbiamo riunito il materiale e tutte le esperienze delle persone che le sono state vicine riuscendo ad avere una visione d’insieme di tutta la sua vita. Madre Teresa si esaltava nella fede. Una fede nuda con cui si alzava ogni mattina. Qualcuno in passato mi ha chiesto se Madre Teresa soffrisse di depressione. Ho risposto di ‘no’ perché aveva una vita attiva, piena di gioia e sorrisi. Lei era più preoccupata della sofferenza degli altri. La capacità di sorridere l’ha imparata da Santa Teresa del Bambin Gesù”.