Ispirato ad una vicenda vera. 1944. In un campo di prigionia polacco un gruppo di prigionieri progetta delle Olimpiadi simboliche per riappropriarsi di quella dignità umana che i nazisti quotidianamente calpestano. Scoperti dai loro aguzzini, accettano la sfida impossibile posta dai tedeschi, intenzionati a disputare davvero le Olimpiadi per dimostrare definitivamente la loro superiorità su di loro. A sorpresa, i prigionieri accettano. Non perché credono di poterli sconfiggere sul campo (nelle condizioni in cui sono sarebbe impossibile), ma perché con l’aiuto della Resistenza, distraendo i tedeschi con le gare, possono salvare le vite innocenti di donne e bambini rinchiusi in un campo di transito adiacente. Il film si inserisce nel genere drammatico e storico. Tra gli attori: Alfredo Peyretti  Andrea Bosca, Johannes Brandrup, Cristiana Capotondi.

12 Agosto 2016

  •  
     
  • Montecitorio Selfie