INBLU RADIO – Papa Francesco, Paralimpiadi, Luca Barbarossa e Giuseppe Ungaretti

Menu ricchissimo a InBlu radio.  Questa settimana occhi puntati sul Papa, le Paralimpiadi e le olimpiadi invernali, Luca Barbarossa e il padre dell’Ermetismo italiano, Giuseppe Ungaretti. L’attività di Papa Francesco resta sempre al centro dell’informazione e di “Ecclesia”, a cura di Alessandra Giacomucci,  in onda tutti i giorni dalle 13.12 alle 13.30. Da segnalare la Giornata di preghiera per il Congo e il Sud Sudan, paesi sconvolti da continue violenze, il 23 febbraio. L’iniziativa rivolta a tutti i fedeli, è stata indetta da Francesco, proponendola anche ai cristiani delle altre Chiese e ai seguaci delle altre religioni. Domenica mattina alle 12 il Papa prega l’Angelus in Piazza San Pietro (in diretta su InBlu in collaborazione con la Radio Vaticana) e poi nel pomeriggio farà visita alla Parrocchia Romana di San Gelasio I Papa, a Ponte Mammolo. Qui incontrerà i parrocchiani, dai bambini, agli anziani ai malati e presiederà la liturgia eucaristica. Mercoledì 28  febbraio consueto appuntamento con l’Udienza Generale.

Per il Buongiorno inBlu weekend  di sabato 24 febbraio e per inBlu – Lo Sport di lunedì 26 febbraio (ore 7.05) a cura e condotti da Ugo Scali in primo piano le Paralimpiadi e la presentazione della squadra azzurra con l’intervista al presidente del CIO Luca Pancalli. Non mancherà un ampio sguardo alle olimpiadi invernali in Corea del Sud che si concludono il 25  con  le voci delle medaglie azzurre e il commento di Marco Di Marco direttore “Sciare Magazine”.

«Qui il maestro è morto». Le parole sono di Arturo Toscanini, pronunciate dal podio del Teatro alla Scala il 25 aprile 1926 alla prima della Turandot di Giacomo Puccini. Il compositore era scomparso cinque mesi prima lasciando incompiuta la sua opera. La completò Franco Alfano, ma alla prima Toscanini si fermò all’ultima nota di Puccini. Una favola crudele quella della principessa che taglia la testa ai pretendenti che non risolvono i suoi enigmi. Turandot protagonista della puntata di Un’opera in tre minuti di Pierachille Dolfini in onda sabato 24 febbraio alle 9.03 e alle 17.03

Tra i temi della puntata di questo sabato di Dio li fa e poi li accoppia – Buon week end con Licia Colò e suo marito Alessandro Antonino (sab  – dom ore 13.36): “Gli uomini che interrompono le donne che parlano”.

Nella nuova puntata del Pomeriggio inBlu Weekend (sab ore 15.06), condotto questo sabato da Corrado Garegnani, viaggio alla scoperta del Museo del Novecento di Milano. Tra gli ospiti della puntata:  la Dott.ssa Anna Maria Morando, direttrice dei tre musei del polo di arte moderna e contemporanea di Milano, la Dott.ssa Maria Elena Santomauro, responsabile dei progetti educativi ed il Prof. Claudio Cantelmi, allievo e collaboratore di Fabio Mauri, che ha ispirato il laboratorio “Sculture di carta da viaggio”.

Lunedì 26 febbraio in diretta nel Pomeriggio InBlu ( lun – ven  ore 15.06) ci sarà Luca Barbarossa fresco della sua partecipazione al Festival di Sanremo, presenterà il suo nuovo lavoro dal titolo “Roma è de tutti”. Il giorno successivo, martedì 27,  negli studi di Roma, ospite di Marco Parce e Raffaella Frullone,  Red Canzian che presenterà il suo nuovo disco di inediti “Testimone del Tempo”.

I ragazzi ricoverati al Bambino Gesù di Roma saranno come sempre i protagonisti di Radio Libera Tutti (sab ore 17.06) con Daniela Lami. L’ospite di sabato 24 febbraio è la modella, attrice e naturopata Claudia Zanella.

La nuova puntata de La musica è ribelle di Eugenio Finardi (sab ore 19) è caratterizzata da una scaletta di brani tutta al femminile, canzoni che l’artista ha con cura scelto insieme a sua figlia, Francesca. Quasi fosse uno scambio intergenerazionale tra i brani protagonisti si denotano: “Moments of Pleasure” (Kate Bush), “Stretch Your Eyes” (Agnes Obel), “Right Now” (Haim) e “Love” (Lana Del Rey).

Ogni puntata di C’è sempre una canzone-live (sab ore 21) con Marco Guazzone, Stefano Costantini e gli Stag è da considerarsi un vero e proprio viaggio attraverso la musica.  Questo sabato, protagonista di questo viaggio, Luigi Tenco.

La valigia dell’attrice con Claudia Benassi (sab ore 22), esplora le potenzialità narrative e metaforiche delle isole: luoghi affascinanti, misteriosi e carichi di pace. La letteratura, così come la musica, è colma di isole, siano esse reali o immaginarie, basti pensare a “L’isola che non c’è” (Edoardo Bennato), ad  “Isola” (Samuele Bersani), come pure a  “L’isola di Arturo” (Elsa Morante) e al celeberrimo sonetto di Ugo Foscolo, “A Zacinto”.

La trasmissione di attualità e letteratura Pensieri e Parole (dom ore 12.30) è interamente dedicata a colui che è ritenuto a ragione il padre dell’Ermetismo italiano, Giuseppe Ungaretti, che con la sua cifra letteraria scarna ed essenziale ha saputo restituire alle parole la loro originaria potenza evocatrice. La pagina dell’attualità vedrà in primo piano la classifica dei libri più venduti in Italia in questo periodo, mentre per il momento dell’intervista, Laura incontrerà Omar Pedrini, musicista di rango nel panorama del rock italiano, che ha da poco raccontato la sua straordinaria vita nel romanzo-biografia “Cane sciolto”, Ed. Chinaski.

A  Mattinata inBlu (lun-ven ore 10.06) con Daniela Lami e Massimiliano Occhiato, il mercoledì si parla di libri con gli autori. Questa settimana sarà con noi negli studi di Roma,  Daniele Mencarelli per “La casa degli sguardi” (Mondadori).

Cosa c’è di buono (lun-ven ore 12.06) con Lucia Schillaci, martedì 27 febbraio avrà come ospite dello spazio “Storie, voci e Racconti”, Lorenza Zambon, per presentare il suo libro, “Un pezzo di terra tutto per me”.

Tg e non solo, a cura di Francesca Lozito (lun-ven ore 20.36) anche questa settimana continua ad occuparsi di fact checking in campagna elettorale attraverso i social media.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0