IN BLU INFORMAZIONE – Nuovo governo, vertenze sindacali, Giro d’Italia in Israele e Ezio Bosso in studio a Milano

5-12 maggio – Nell’informazione InBlu in primo piano certamente la politica, con la resa dei conti nella direzione del PD del 3 maggio ed il presidente della Repubblica Mattarella che ha convocato le forze politiche al Quirinale lunedì 7 maggio, per un nuovo giro di consultazioni allo scopo di formare il nuovo governo.

 

Ecclesia (lunedì-sabato, dalle 13.12 alle 13.30) – L’incontro del Papa con il Cammino Neocatecumenale, in occasione dei 50 anni dall’inizio del “Cammino” a Roma è al centro della puntata di sabato 5 maggio. Con lo sguardo già rivolto alla visita in Toscana di Francesco, che giovedì 10 va a Nomadelfia e a Loppiano. Appuntamenti che sono proposti attraverso testimonianze, servizi e approfondimenti, raccolti dalle inviate Rita Salerno e Giorgia Bresciani. Così come il 25. anniversario della visita di san Giovanni Paolo II in Sicilia, nella Valle dei Templi di Agrigento, l’8 e 9 maggio 1993, quando risuonò con forza la condanna della mafia e l’invito alla conversione per i mafiosi, occasione per la Chiesa di Sicilia per rilanciare il proprio tenace impegno per la legalità.  

Buongiorno InBlu – Week-end (sabato, ore 7.05), a cura di Ugo Scali. Nel fine settimana “sportivo”, spazio al Giro d’Italia, che parte venerdì 4 maggio da Gerusalemme nel ricordo di Gino Bartali. Ospite la nipote del campione storico antagonista di Coppi, Gioia Bartali. Per il calcio voci e commenti sulle due finaliste di Champions League, Liverpool e Real Madrid, e sulla volata scudetto in Serie A. Spazio anche alla ginnastica ritmica, alla scherma e al rugby.

Atlante (domenica, ore 12.20), a cura di Giorgia Bresciani. Sotto i riflettori, il Libano: a 9 anni dalle ultime consultazioni, domenica 6 maggio i libanesi tornano a votare per le elezioni parlamentari. La complessa tornata elettorale e le sfide che attendono il Paese dei Cedri al centro della puntata di questa domenica. Per parlarne, ci sono Lorenzo Trombetta, corrispondente dell’Ansa da Beirut, e padre Paul Karam, presidente di Caritas Libano.

Pomeriggio InBlu (lunedì-venerdì, dalle 15 alle 17) Venerdì 11 maggio, in apertura di trasmissione, ospite in diretta – negli studi InBlu di Milano – Ezio Bosso intervistato da Raffaella Frullone e Marco Parce: annuncio delle date estive della tournée e gli instore e racconto del grande concerto del 5 maggio al Conservatorio di Milano. L’incasso della serata viene devoluto all’Associazione no profit “Diamo il La”, particolarmente attiva nel portare la musica nella vita didattica degli asili e delle scuole materne dell’hinterland milanese. Ad aprire, invece, la nostra nuova settimana è Giovanni Caccamo, che racconta la sua partecipazione alla Notte Sacra di Roma, in programma sabato 12 maggio.

Un’opera in tre minuti (sabato, alle 9.03 e alle 17.03), a cura di Pierachille Dolfini. Una favola. Che come tutte le favole assume anche i contorni di un incubo. È L’enfant et les sortileges di Maurice Ravel, opera in una atto su libretto di Colette. Un bimbo in punizione, perché si rifiuta di fare i compiti, devasta la sua cameretta, ma magicamente oggetti e giochi si animano e si ribellano. Il lieto fine, tra teiere giganti e strani personaggi che escono dalla tappezzeria, è assicurato con il bambino che ritrova l’abbraccio rassicurante della mamma.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0