Conejo alla Valleogrina

Ingredienti x 6:

1 Coniglio

70 gr di burro

0,5 dl di olio extravergine d’oliva

2,5 dl di vino bianco

1 cipolla media

Rosmarino e noce moscata

Sale e pepe q.b.

 

Per la salsa:

 1 sarda sotto sale

1 salsiccia

1 fegato di coniglio

30 gr di cipolla

40 gr di burro

Brodo

2 cucchiai di zucchero

0,5 dl di olio extravergine d’oliva

100 gr di uvetta ammollata

30 gr di pinoli

La scorza di 1 limone

0,5 dl di aceto rosso

Preparazione:

Tagliate il coniglio a pezzi. Affettate sottilmente la cipolla e fatela passire con l’olio e il burro in una padella. Aggiungete il rosmarino. Unitevi il coniglio e sfumate con il vino; salate e pepate. Portate a cottura, aggiungendo, quando serve, del brodo. Dieci minuti prima della fine della cottura grattugiatevi sopra della noce moscata.

Diliscate la sarda e pulitela dal sale; fate appassire in un tegame la cipolla mondata e affettata sottilmente con il burro e l’olio, unitevi quindi la salsiccia sminuzzata, il fegato tritato, l’uvetta, i pinoli, la scorza di limone grattugiata (solo la parte gialla) e la sarda. Cuocete a fuoco lento per circa 2 ore, aggiungendo il brodo poco alla volta; a tre quarti di cottura unitevi anche lo zucchero e l’aceto.

Servite il coniglio accompagnato con della salsa e della morbida polenta di mais Marano. 

Ricetta del Ristorante “Da Beppino” di Schio (Vicenza)