Una nuova settimana, dal 19 al 23 giugno, con “Il Diario di Papa Francesco”

Lunedì 19 Giugno

Suor Elisabetta Flick, religiosa delle Ausiliatrici delle anime del Purgatorio. Originaria del Piemonte, impegnata nell’accoglienza ai migranti, è responsabile del progetto Migranti dell’Unione internazionale superiore generali, caratterizzato dall’invio missionario di dieci religiose di congregazioni diverse in Sicilia.

Suor Annamaria Passiatore – Pie discepole del Divin Maestro. Nata a Bari il 2 agosto 1979, conseguita la laurea in lettere classiche, nel 2005 è entrata nella Congregazione delle Pie Discepole del Divin Maestro, che costituisce il ramo più “contemplativo” della Famiglia Paolina, fondata dal beato Giacomo Alberione (1884-1971) per comunicare il Vangelo attraverso i “mezzi più celeri ed efficaci”. Suora dal 2010, ha emesso la sua professione perpetua il 29 maggio 2016 (nella solennità del SS. Corpo e Sangue del Signore). Attualmente fa parte della Redazione della rivista liturgica “La Vita in Cristo e nella Chiesa” e collabora con la pastorale giovanile e vocazionale della sua Congregazione.

 

Martedì 20 Giugno Speciale Pellegrinaggio del Santo Padre Francesco a Bozzolo e a Barbiana 

Eraldo Affinati, scrittore e insegnante. E’ nato a Roma nel 1956, dove vive e lavora. È scrittore e insegnante e, insieme alla moglie, ha fondato la “Penny Wirton”, una scuola gratuita di italiano per immigrati. Nel 2016 ha pubblicato il suo ultimo libro, intitolato: “L’uomo del futuro. Sulle strade di don Lorenzo Milani”. E’ stato presentato al Premio Strega. In questo libro Eraldo Affinati, a quasi 50 anni dalla scomparsa di don Lorenzo Milani, ha raccolto la sua sfida esistenziale, ancora aperta e drammaticamente incompiuta, ripercorrendo le strade della sua avventura breve e fulminante. Affinati ha cercato l’eredità spirituale di don Lorenzo nelle contrade del pianeta dove alcuni educatori isolati, insieme ai loro alunni, senza sapere chi egli fosse, lo trasfigurano ogni giorno: dai maestri di villaggio, che pongono argini allo sfacelo dell’istruzione africana, ai teppisti berlinesi, frantumi della storia europea.

Don Tonio Dell’Olio, Presidente Pro Civitate Christiana Assisi. È stato cappellano del carcere di massima sicurezza di Trani (BA) e in quel contesto ha approfondito sul campo le dinamiche legate alla cultura delinquenziale e alle grandi famiglie criminali. Ha operato in quartieri segnati da degrado e marginalità come i Quartieri Spagnoli di Napoli, dedicandosi ai minori e al recupero dei tossicodipendenti, anche attraverso la fondazione del Centro Giovanile Metropòlis a Bisceglie nel 1987. Diventato coordinatore di Pax Christi nel 1993, è stato tra i promotori di molte campagne, attività e iniziative sui temi dell’economia di giustizia e del disarmo. Come responsabile dell’area internazionale di Libera, partecipa a incontri internazionali anche presso le istituzioni comunitarie europee e presso le Nazioni Unite.  Attualmente il network comprende organizzazioni e coordinamenti di Argentina, Brasile, Ecuador, Colombia, Messico, Guatemala, El Salvador, Honduras, Nicaragua, Perù, Bolivia.

Agostino Giovagnoli, storico. Nasce a Roma nel 1952. Laureato in Filosofia presso l’Università di Roma “La Sapienza”, è stato ricercatore a Bari dal 1982 e professore ordinario a Sassari dal 1987. Dal 1993 insegna “Storia contemporanea” presso l’Università cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove è anche Direttore del Dipartimento di Scienze Storiche. Dal 1988 è coordinatore di un Dottorato di Ricerca in Storia sociale e religiosa. Si è principalmente occupato di storia dei rapporti tra Stato e Chiesa e dell’atteggiamento dei cattolici verso lo Stato unitario, a partire dalla ricostruzione delle trattative tra Pio IX e Cavour nel 1860-61 fino a giungere alle posizioni di Moro nella Prima Repubblica. Ha inoltre scritto la prima storia complessiva della Democrazia Cristiana dal 1942 al 1994. E’ membro della Comunità di Sant’Egidio ed è impegnato nel dialogo interreligioso con buddisti, shintoisti, musulmani della Cina, del Giappone e di altri paesi asiatici.

Paola Bignardipedagogista. Cremonese, celebre pedagogista, da sempre si dedica ai temi dell’educazione, sia in ambito scolastico che sociale. Impegnata da anni nell’associazionismo laicale, è stata la prima donna a essere presidente nazionale dell’Azione cattolica italiana (dal 1999 al 2005), coordinatrice del Forum internazionale dell’Azione cattolica e dell’associazione Retinopera; queste responsabilità le hanno sollecitato un approfondimento dei temi legati alla condizione dei laici cristiani nel mondo e nella Chiesa.

Luigi Accattoli, vaticanista. Nato a Recanati, classe 1943, è giornalista, vaticanista e scrittore. Ha esordito da giovanissimo come condirettore di Ricerca, la rivista degli universitari cattolici della FUCI,  e del Regno (quindicennale bolognese di informazione religiosa), Accattoli inizia la sua carriera lavorando per Il Foglio di Bologna e Modena. Nel 1975 inizia la sua collaborazione con i numeri zero de “La Repubblica”, in attesa della prima  uscita in edicola nel 1976. Dal 1981 collabora con il “Corriere della Sera”. Gestisce  un blog d’autore che porta il suo nome.

 

Mercoledì 21 Giugno

Lucia Ercoli, responsabile sanitario Medicina Solidale. Romana, classe 1948, medico, professore aggregato di malattie infettive, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, da circa 12 anni si dedica alle cure delle malattie della povertà. Sposata da 26 anni, ha adottato tre bambini dalla Bielorussia e ne ha uno in affido dal Nord Africa. Grazie alla sua esperienza ha dato vita, nel 2002, a Medicina Solidale di cui è responsabile sanitario.

 

Giovedì 22 Giugno

Cardinale Francesco Coccopalmerio. Nato a San Giuliano Milanese, classe 1938, dal 2007 è presidente del Pontificio consiglio per i testi legislativi. Ottiene un dottorato in diritto canonico presso la Pontificia Università Gregoriana, a Roma e a seguire, consegue una laurea in giurisprudenza presso l’Università Cattolica di Milano. Nel 1993 Papa Giovanni Paolo II lo nomina vescovo ausiliare di Milano e vescovo titolare di Celiana, riceve l’ordinazione episcopale nel 1993. Nel 2007 Papa Benedetto XVI lo nomina presidente del Pontificio consiglio per i testi legislativi. Prende parte al conclave del 2013, durante il quale viene eletto Papa Francesco.

 

Venerdì 23 Giugno 

Cristina Simonelli – Presidente Coordinamento Teologhe italiane. Laica, fiorentina, classe 1956, teologa, dal 1976 al 2012ha vissuto in un accampamento Rom, prima in Toscana e poi a Verona. Figura di spicco del mondo femminile ecclesiale italiano e internazionale, è dal 2013 la Presidente del Coordinamento delle Teologhe Italiane. È docente di teologia patristica a Verona ( San Zeno, San Bernardino, San PietroMartire) e presso la facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale (Milano). Ha commentato per Piemme l’Enciclica di Papa Francesco “Laudato si’. Sulla cura della casa comune” (2015).

Maria Luisa Coppola, Past President Serra International Italia. Nata ad Aversa, provincia di Napoli, è professoressa di italiano e latino al liceo vescovile della sua città. Membro del Serra International Italia (movimento internazionale laicale al servizio della Chiesa Cattolica, il cui scopo è sostenere le vocazioni al sacerdozio ministeriale e alla vita religiosa consacrata), ne è stata presidente dal 2013 a inizio 2017. Collabora con le principali riviste cattoliche tra cui “Il Vaticanese” e “Il Serrano”.