CON GESU’ SULLA STRADA 25/05/2018

Il significato profondo della famiglia emerge oggi nell’Omelia di questa mattina a Santa Marta in cui Papa Francesco parla della bellezza del matrimonio a partire dal Vangelo del giorno, ricordando che l’amore è capace di fare vivere innamorati tutta una vita nella gioia e nel dolore, con il problema dei figli e il problema loro”. Il tema della famiglia è al centro del discorso che il Papa ha pronunciato nell’incontro con i Dirigenti e il Personale della Questura di Roma e della Direzione Centrale di Sanità del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, qui ha sottolineato che “La famiglia è la prima comunità dove si insegna e si impara ad amare”.

La Comunità Giovanni XXIII festeggia i 50 anni della sua fondazione. Nata dall’intuizione di Don Oreste Benzi per contrastare l’emarginazione e la povertà. Oggi opera con 500 realtà di condivisione tra case famiglia, mense per i poveri, centri di accoglienza, comunità terapeutiche, famiglie aperte e case di preghiera, attraverso progetti di emergenza umanitaria e di cooperazione allo sviluppo.

Quattro giovani volontari dell’associazione, Enkolina Shqau, Martina Taricco, Gennaro Giudetti e Luca Rossini, testimoniano il loro impegno di volontariato al servizio nell’unità di strada per i senza dimora, in accompagnamento delle donne che si prostituiscono e delle donne liberate dal racket della tratta ai fini dello sfruttamento sessuale, dei carcerati e dei migranti in Libano, Palestina, Colombia e Niger.

 

IN EVIDENZA

“MAESTRE DI VITA, COMPAGNE DI VIAGGIO” “LO SGUARDO CHE CURA”

 

SANTA MARTA

L’amore è possibile

Papa: E’ vero che ci sono delle difficoltà, ci sono dei problemi con i figli o nella stessa coppia, discussioni, litigi … ma l’importante è che la carne rimanga una e si superano, si superano, si superano. E questo è non solo un sacramento per loro, ma anche per la Chiesa, come fosse un sacramento che attira l’attenzione: “Ma, guardate che l’amore è possibile!”. E l’amore è capace di fare vivere innamorati tutta una vita: nella gioia e nel dolore, con il problema dei figli e il problema loro … ma andare sempre avanti. Nella salute e nella malattia, ma andare sempre avanti. Questa è la bellezza…

…E’ doloroso quando questo non è notizia: i giornali, i telegiornali non prendono come notizia, questo. Ma, questa coppia, tanti anni insieme … non è notizia. Sì, notizia è lo scandalo, il divorzio, o questi che si separano – a volte si devono separare, come ho detto, per evitare un male maggiore … Ma l’immagine di Dio non è notizia. E questa è la bellezza del matrimonio. Sono a immagine e somiglianza di Dio. E questa è la notizia nostra, la notizia cristiana.

 

AI DIRIGENTI E AL PERSONALE DELLA QUESTURA DI ROMA E DELLA DIREZIONE CENTRALE DI SANITÀ DEL DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA

Compagna di viaggio

Papa: Sull’esempio di Gesù, anche la Chiesa, nel suo cammino quotidiano, conosce le ansie e le tensioni delle famiglie, i conflitti generazionali, le violenze domestiche, le difficoltà economiche, la precarietà del lavoro… Rispecchiandosi ogni giorno nel Vangelo, la Chiesa è condotta dallo Spirito Santo a stare vicina alle famiglie, come compagna di viaggio, soprattutto per quelle che attraversano qualche crisi o vivono qualche dolore, e anche per indicare la meta finale, dove la morte e il dolore scompariranno per sempre. Sulla strada della vita Gesù non ci abbandona mai: Egli segue e accompagna con misericordia tutti gli esseri umani…

 

La fotogallery della puntata