Sogna, vivi, scegli. I giovani per il Sinodo

15 ottobre 2018

Continua l’approfondimento del “Diario di Papa Francesco” sul Sinodo dei Vescovi sui giovani, la fede e il discernimento vocazionale, che si sta svolgendo in queste settimane in Vaticano.

In apertura di settimana, Gennaro Ferrara incontra Michele Tridente e Luisa Alfarano, vice-presidenti nazionali dell’Azione Cattolica italiana per il Settore giovani, autori di “Sogna, Vivi, Scegli” (Editrice Ave), una pubblicazione nata dal desiderio dei giovani di Azione Cattolica di tutto il mondo di offrire un contributo concreto rispetto alla vita di tutti i giorni e alle scelte che sono chiamati a fare.

A partire dalle parole del Papa nella Veglia di preghiera con i giovani italiani al Circo Massimo di Roma dell’11 agosto 2018, sull’importanza dei sogni, abbiamo riflettuto su come i giovani, alimentati dalla speranza, possono diventare protagonisti di cambiamenti significativi per la società e per la Chiesa.

Poi a commento della giornata del Papa, abbiamo ascoltato le parole di Francesco in udienza con i pellegrini giunti a Roma da El Salvador per la Canonizzazione del Vescovo Romero che si è svolta ieri, domenica 14 ottobre, in Piazza San Pietro. In questa occasione il Papa si è soffermato sulla figura di perfezione di Sant’Oscar Romero testimoniane di fede viva e unità di popolo nelle sue diverse forme di religiosità popolare.

 

IN EVIDENZA  

Michele Tridente: “Noi giovani non siamo solo una definizione”

 

Luisa Alfarano: “Affettività, sessualità”

 

 

 

INCONTRO E PREGHIERA CON I GIOVANI ITALIANI 11.08.2018

I sogni sono importanti

Papa: I sogni sono importanti. Tengono il nostro sguardo largo, ci aiutano ad abbracciare l’orizzonte, a coltivare la speranza in ogni azione quotidiana. E i sogni dei giovani sono i più importanti di tutti. Un giovane che non sa sognare è un giovane anestetizzato; non potrà capire la vita, la forza della vita. I sogni ti svegliano, di portano in là, sono le stelle più luminose, quelle che indicano un cammino diverso per l’umanità. Ecco, voi avete nel cuore queste stelle brillanti che sono i vostri sogni: sono la vostra responsabilità e il vostro tesoro. Fate che siano anche il vostro futuro! … No! Portare avanti con coraggio, il coraggio davanti alle resistenze, alle difficoltà, a tutto quello che fa che i nostri sogni siano spenti.

 

I GIOVANI: Parlate con noi

 

Virginia Ciaroni ha colto le riflessioni di alcuni giovani per le strade di Roma, all’Università La Sapienza e fuori le parrocchie, trovando risposta su aspettative personali e speranze rispetto al Sinodo che parla a loro e di loro.

 

DISCORSO AI PELLEGRINI DA EL SALVADOR 15.08.2018

Il popolo di Romero

Papa: Sant’Oscar Romero ha saputo incarnare alla perfezione l’immagine del buon Pastore che dà la vita per le sue pecore… Un esempio di predilezione per coloro che hanno più bisogno della misericordia di Dio. Incoraggiamento per testimoniare l’amore di Cristo e l’attenzione per la Chiesa, sapendo come coordinare l’azione di ciascuno dei suoi membri e collaborando con le altre Chiese particolari con affetto collegiale. Possa il santo Vescovo Romero aiutarvi ad essere per tutti i segni di quell’unità nella pluralità che caratterizza il santo fedele Popolo di Dio.

… La sua gente ha una fede viva che esprime in diverse forme di religiosità popolare e che modella la loro vita sociale e familiare: la fede del Santo popolo fedele di Dio. Ai sacerdoti, ai vescovi, ti chiedo: «Abbi cura del Santo popolo fedele di Dio, non scandalizzarlo, abbi cura di esso».