LA SETTIMANA DEL DIARIO Dal 5 al 9 novembre

La settimana del “Diario” apre, lunedì 5 novembre, con un racconto di conversione a due voci: quella di Francesco Rui Zhan e Jiana Chiara Xu, giovani cinesi legati da una storia di fede e amore.

Francesco nasce da una famiglia buddista di Yangzhou, città storica che si trova a sudest della Cina. Un soggiorno a Roma cambia radicalmente la sua vita e dopo un pellegrinaggio in Terra Santa decide definitivamente di convertirsi. Oggi, come studioso ricercatore, si occupa della storia della missione cristiana in Cina, in particolare la storia delle relazioni diplomatiche tra la Santa Sede e la Cina. 

Per Chiara, l’incontro prima con Francesco e poi con le due comunità camaldolesi femminile e maschile di Roma, la guidano nel suo cammino di fede, riconoscendo a sè stessa l’esistenza di un essere superiore. Il 15 aprile del 2017, durante la veglia pasquale, riceve i sacramenti del battesimo e della cresima da papa Francesco.

I diritti dei bambini è il tema di martedì 6 novembre. Incontro con Lucia Ercoli, medico e fondatrice di Medicina Solidale, l’associazione di medici volontari che opera per garantire il diritto alla salute per le fasce sociali povere ed emarginate realizzando sportelli socio-sanitari a bassa soglia d’accesso. In questa occasione Ercoli sottolinea l’importanza della tutela dei diritti dei bambini e annuncia l’apertura del nuovo centro di Medicina solidale a Roma.

Mercoledì 7 novembre, Padre Vittorio Trani, cappellano del carcere romano “Regina Coeli”, riflette sulla catechesi sui comandamenti di Papa Francesco nell’Udienza Generale del mattino.

Dal 9 all’11 novembre, a Modena, si tiene la terza edizione del Festival della Migrazione, promosso dalla Fondazione Migrantes della Conferenza Episcopale Italiana, dell’Associazione Porta Aperta di Modena e IntegriaMo, come momento di studio approfondito su un fenomeno complesso, come quello delle migrazioni per mette al centro l’integrazione e il superamento della fase emergenziale e puntare sull’inclusione delle persone. Titolo di questa edizione “Umani al 100%”.

In studio l’8 novembre, Don Giovanni De Robertis, direttore generale della Fondazione Migrantes della Cei e Alberto Caldana, fondatore di Porta Aperta, associazione di volontariato di ispirazione cristiana attiva dal 1978, che si occupa di promozione umana e sociale, servizi alla persona e prevenzione del disagio e dell’emarginazione.