Aspettando la GMG,
Di Benedetto e Polo

23 gennaio 2019

Alle ore 9.51 di questa mattina Papa Francesco ha lasciato Roma dando inizio al 26° Viaggio Apostolico Internazionale in occasione della XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù di Panama. Tema dell’incontro con i giovani è: “Ecco la serva del Signore; avvenga per me secondo la tua parola” (Lc 1, 38)”. L’arrivo di Papa Francesco all’aeroporto internazionale di Tocumen di Panamá è previsto per le ore 16.30 locali (22.30 ora di Roma).

Gennaro Ferrara dialoga in studio con Sergio Di Benedetto, insegnante di lettere, e con Melisa Polo, giovane esponente di Comunione e Liberazione, sul significato di questo viaggio.

Aggiornamenti da Panama con l’inviata Cristiana Caricato che ci racconta il clima che si respira in queste ore nel paese: dalle politiche migratorie che mettono in difficoltà i giovani latinoamericani per superare i confini territoriali, all’entusiasmo di chi era presente ieri alla prima Messa della GMG panamense in attesa di incontrare papa Francesco. Caricato ha incontrato Mons. José Domingo Ulloa Mendieta, l’arcivescovo di Panama, che riflette sull’importanza della presenza del    Papa a Panama. 

Per comprendere il senso di questo viaggio abbiamo ascoltato la terza parte del videomessaggio che il Papa Francesco ha inviato ai giovani per la GMG di Panama in cui li invita ad entrare nel proprio intimo per trovare Dio e il significato della propria vita.

 

IN EVIDENZA

Di Benedetto: “I giovani vogliono testimoni”

 

 

VIDEOMESSAGGIO PER LA GMG PANAMA 2019: FORZA DEI GIOVANI SCONFIGGE POTERI FORTI

 

Lasciate che il signore vi parli

Papa: Dare una risposta affermativa a Dio è il primo passo per essere felici e rendere felici molte persone.

Cari giovani, abbiate il coraggio di entrare ciascuno nel proprio intimo e chiedere a Dio: che cosa vuoi da me? Lasciate che il Signore vi parli, e vedrete la vostra vita trasformarsi e riempirsi di gioia.

Prima della Giornata Mondiale della Gioventù di Panama, ormai vicina, vi invito a prepararvi, seguendo e partecipando a tutte le iniziative che vengono realizzate. Vi aiuterà a camminare verso questa meta. Che la Vergine Maria vi accompagni in questo pellegrinaggio e che il suo esempio vi spinga a essere coraggiosi e generosi nella risposta.

Buon cammino verso Panama! E per favore, non dimenticatevi di pregare per me. A presto.

 

Da Panama – Cristiana Caricato

Messa d’apertura

 

Politiche migratorie e GMG

 

Intervista a Mons. José Domingo Ulloa Mendieta