Speciale viaggio del Papa in Marocco

Dirette del 30 e 31 marzo

Programmazione speciale del “Diario” il 30 e 31 marzo, per seguire in diretta tutti gli appuntamenti ufficiali del Papa in Visita apostolica in Marocco per rispondere all’invito del re Mohammed VI e dei vescovi del Paese. La visita toccherà le città di Rabat e Casablanca.

Appuntamento il 30 marzo, dalle ore 13.50 alle 18.30, per seguire l’arrivo del Papa all’aeroporto internazionale di Rabat-Salé, previsto per le ore 14 italiane, e poi l’incontro con il popolo marocchino, le autorità, la società civile e il corpo diplomatico sulla Esplanade de la Mosquée Hassan dove il Papa pronuncerà il suo primo discorso ufficiale. Come da programma, il Papa si recherà in visita al Mausoleo di Mohammed V e poi incontrerà il Re Mohammed V nel Palazzo Reale. La prima giornata prosegue con la Visita all’Istituto Mohammed VI degli Imam, Predicatori e Predicatrici e si conclude con l’incontro con i migranti nella sede della Caritas diocesana di Rabat.

In studio Gennaro Ferrara guida lo speciale con il commento degli esperti di Chiesa e mondo arabo: Chiara Zappa, giornalista di “Mondo e Missione”, Paolo Branca, islamologo dell’Università Cattolica Di Milano, l’Imam Yassine Lafram, presidente nazionale U.Co.I.I. e padre Gabriele Dall’Acqua, francescano già missionario in Marocco.

Diretta il 31 marzo, dalle ore 10 alle 12.30, per commentare la visita privata del Papa al Centre Rural Des Services Sociaux a Témara e poi l’incontro con i Sacerdoti, Religiosi, Consacrati e il Consiglio Ecumenico delle Chiese nella Cattedrale di Rabat. In studio, Riccardo Burigana, direttore del Centro Studi per l’Ecumenismo in Italia, Riccardo Cristiano, vaticanista di Reset, e Moulay Zidane El Amrani, arabista dell’Università di Padova.

L’appuntamento riprende dalle 15:20 alle 18:15 per assistere alla celebrazione della Santa Messa nel Complesso Sportivo Principe Moulay Abdellah prima del congedo dal paese del Papa previsto alle ore 18 italiane.

In studio, con Gennaro Ferrara, Luis Badilla, direttore de “Il Sismografo”, Sr. Francesca Leonardi, francescana Missionaria di Maria e Shahrzad Houshmand teologa islamica.