Pizza napoletana verso la tutela Unesco
Un patrimonio che l’umanità ci invidia

Volete che la pizza napoletana diventi patrimonio dell’Umanità tutelato dall’Unesco? Almeno due milioni di persone lo vogliono e hanno firmato la petizione che il 4 dicembre sarà esaminata in una sessione dei lavori dell’organismo internazionale per la promozione dell’educazione, della scienza e della cultura. Ne parliamo oggi a Siamo Noi nello spazio dei dibattiti di attualità dalle 15.20 su Tv2000.

In studio Rolando Manfredini, responsabile qualità Coldiretti e a un parroco Don Giuseppe Sbuttoni che a Mortizza, frazione di Piacenza è conosciuto come il prete-pizzaiolo perché finanzia le sue opere di carità impastando e sfornando pizze. Ogni domenica, infatti la parrocchia organizza un pasto in compagnia: “Ho realizzato nel porticato un forno in muratura, e la domenica sera lo accendiamo per fare le pizze. Non si paga coperto né servizio, prezzi modici per cene in compagnia. Pagate le spese, tutto quanto raccolto lo destiniamo alle persone bisognose”.

Parleremo poi di caregiver e della proposta di stanziare un fondo di 60 milioni di euro prevista nella manovra finanziaria per tutte quelle famiglie impegnate nella cura dei propri cari malati.

Lo faremo con il collega di Famiglia Cristiana, Francesco Anfossi collegato da Milano, con Ketty Vaccaro, responsabile Salute e Welfare del Censis e con Maria Simona Bellini, Presidente del Coordinamento Nazionale Famiglie Disabili.

Prima alle 13.50, invece, parleremo di amori giovanili e delle prime cotte dei nostri figli. Come affrontarle? Come sostenerli alla scoperta della bellezza ma anche delle fatiche dell’amore?

La psicologa Stefania Cagliani, accompagnata in studio da Antonietta Catanese, mamma di due ragazzi di cui uno adolescente, ci spiegherà come affrontare con i nostri figli questo eccezionale momento di crescita.

Protagonista dell’intervista a due è invece Alessandra Abbado, figlia di Claudio considerato uno dei più grandi direttori d’orchestra di tutti i tempi. Oggi la Abbado è presidente di Mozart 14, associazione che nasce e si sviluppa come naturale prosecuzione dei progetti sociali ed educativi voluti da Claudio Abbado che disse: la musica è necessaria alla vita: può cambiarla, migliorarla, e in alcuni casi addirittura salvarla.

Torna infine la rubrica “La Bibbia delle donne” con la biblista Rosanna Virgili che ci parlerà della figura di Giuditta “la Giudea”.