News

Ischia. A un anno dal terremoto, la situazione sull’isola

Esattamente un anno fa l’isola di Ischia veniva scossa dal terremoto. 2 vittime, 2300 sfollati, 1700 abitazioni distrutte e un ricordo che difficilmente lascerà il cuore e la mente di chi quel giorno era lì. Servizio di Pier Paolo Petino

Ancora scosse in Molise: tanta paura ma nessun ferito né danni

Proseguono le scosse di terremoto in Molise. La più forte è stata registrata la scorsa notte con una magnitudo di 3.2 gradi della scala Richter. Non ci sono fortunatamente danni ne feriti ma in molti hanno deciso abbandonare le proprie case. Servizio di Beatrice Bossi

Nave Diciotti a Catania, ma nessuno dei migranti a bordo può scendere

Arrivata ieri sera nel porto di Catania, la nave Diciotti della Guardia costiera italiana resta però ancora ferma all’ancora. Nessuno degli oltre 170 migranti può scendere. Il Ministero dell’Interno ha negato l’autorizzazione allo sbarco in attesa che dall’Unione europea arrivino rassicurazioni sulla redistribuzione degli immigrati presenti a bordo. Servizio di Maria Sara Farci

Papa Francesco in Irlanda, i dettagli del viaggio

Dublino attende l’arrivo di Papa Francesco. Il pontefice nel suo viaggio incontrerà alcune vittime di abusi da parte del clero irlandese, ha fatto sapere oggi la Sala stampa vaticana, e pregherà nella cattedrale di Dublino di fronte alla lampada che ricorda proprio tutte le persone che hanno subito violenze da parte di religiosi. Servizio di […]

Calabria, tragedia del Raganello: zona non adatta a escursionisti inesperti

Le gole del Raganello nel parco del Pollino tra Calabria e Basilicata è un luogo suggestivo visitato ogni anno da migliaia di escursionisti. 14 km di natura incontaminata in cui il torrente si snoda tra pareti di roccia alte anche 400 metri. Una zona non adatta a escursionisti inesperti, dice chi la conosce bene. Servizio […]

Autostrade, conviene nazionalizzare? La situazione in Europa

Dopo il crollo del ponte Morandi in italia si parla per la prima volta, dopo anni, di nazionalizzare le autostrade ora in concessione a privati. Ma conviene o meno nazionalizzare? Anche in Gran Bretagna dopo quasi 40 anni di privatizzazione stanno adesso pensando di fare marcia indietro. Servizio di Luigi Ferraiuolo