Torta Pasqualina alla Ligure

Torta pasqualina

Per una tortiera da 23/25 cm

Ingredienti:

Per la pasta

400 grammi di farina bianca

2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

sale

acqua al bisogno

Ingredienti:

Per il ripieno

500 grammi di bietole

250 grammi di prescinseua (quagliata)

9 uova

5 cucchiai di parmigiano grattato

sale

pepe

rametto maggiorana

Preparazione:

Impastare farina, olio, acqua e sale fino a formare una pasta compatta e senza grumi. Ricavarne 4 panetti della stessa dimensione e dello stesso peso e metterli a riposare coperti con un panno di cotone per un’ora. Preparare il ripieno cuocendo la bietola lavata e tagliata grossolanamente in una padella antiaderente senza acqua ed a fuoco basso in modo che non perda sapore; quindi una volta pronta eliminare l’acqua di cottura che si forma automaticamente e sminuzzare. Ripassare velocemente in padella con poco olio. Mescolare la bietola ripassata con 2 uova, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, sale, pepe, e poca maggiorana. In un’altra ciotola unire alla prescinsoa 3 uova, 3 cucchiai di parmigiano, mescolando per bene in modo che il tutto si amalgami per bene, quindi aggiungere sale e pepe al bisogno. Unire i due composti e mescolare per farli amalgamare. Prendere i panetti di sfoglia, stenderli con un matterello su un piano infarinato quindi adagiarne due, uno sull’altro, sul fondo della tortiera oliata. Farli aderire bene in modo che non si formino bolle. Versare sulla sfoglia il composto livellando per bene, in modo che la superficie resti liscia. Adagiare uno strato di sfoglia rimasto sulla superficie della torta facendolo aderire per bene quindi con le nocche della mano praticare 4 fossette (senza spingere troppo) e aprire le 4 uova rimaste all’interno di queste fossette. Chiudere la torta con l’ultimo strato di sfoglia, eliminare la pasta in eccesso e spalmare con olio extravergine di oliva. Infornare in forno caldo a 180 gradi per 50 minuti circa.

 

Pizzeria – Osteria “Al Castello” di Torriglia (Genova)