Fabio Geda, Il demonio ha paura della gente allegra