Simona Atzori: “I miei piedi corrono, danzano, dipingono”