Oselì scapacc – uccellini scappati

INGREDIENTI
1 bieta a foglie larghe
250 gr arrosto bollito
100 gr salsiccia
60 gr mortadella
2 uova
parmigiano
1 bicchiere latte
una michetta rafferma
pangrattato
aglio e prezzemolo
noce moscata
burro
sale e peperoncino
Un dado di brodo vegetale
Un bicchiere di Vino bianco

PROCEDIMENTO
Sbollentare le foglie di bieta private delle coste bianche e lasciarle ad asciugare su un canovaccio pulito. In una ciotola mescolare le carni tritate con il formaggio, il pane ammollato e strizzato, le uova, il trito di prezzemolo e aglio e una grattata di noce moscata. Con questo composto farcire le foglie di bieta. In una casseruola larga versare 2 cucchiai di olio, aggiungere un dado di brodo vegetale e tre cucchiai di vino; scaldare a fuoco basso finché il dado sarà sciolto. A questo punto adagiare i fagottini nella casseruola, sfumare con un altro po’ di vino bianco, mettere il coperchio e lasciare cuocere dolcemente finché il fondo di cottura si sarà rappreso. Occorrono circa 15 minuti.