Frizzuli del Povero di Valsinni

Ingredienti per 4 persone

200 gr di farina

2 tuorli d’uovo

100 ml di acqua

 

Preparazione:

Mettere la farina sulla spianatoia, fare una buca al centro e immergervi l’acqua e le uova. Lavorarla bene finché l’impasto risulti molto liscio.                                                                                      Fare un panetto rotondo e lasciarlo riposare per mezz’ora avvolto in un panno umido. Tagliare l’impasto in 4 parti, prendere un pezzo alla volta, lavorarlo sulla spianatoia con le mani facendo dei bastoncini lunghi 10 cm di ½ cm di diametro.

Con un ferro quadrato (bastoncini dei vecchi ombrelli), arrotolando la pasta sullo stesso fare dei maccheroni schiacciandolo sulla spianatoia con le mani. Il movimento deve essere veloce prima in avanti e poi indietro per due o tre volte.

 

Per il condimento:

150 ml di olio di oliva extravergine

2 spicchi d’aglio

½ kg di mollica di pane duro grattugiato

1 cucchiaio di polvere di peperoni secchi dolci (peperoni di Senise)

Sale q.b.

 

Preparazione:

Mettere in padella 50 ml di olio e farvi rosolare uno spicchio d’aglio, toglierlo e versare la mollica del pane avendo cura di tostarlo finché sarà croccante, aggiungendo ½ cucchiaio di polvere di peperone. Tenere da parte la mollica tostata.

Lessare i frizzuli per circa 7 minuti dall’inizio dell’ebollizione, scolarli per bene e adagiarli in una coppa larga d’acciaio.

Versare sopra, senza mescolare, la mollica tostata un pizzico di sale, la restante parte di polvere di peperone. Far rosolare l’aglio nell’olio, toglierlo, versare l’olio caldo sulla mollica, mescolare il tutto e servire.

Ricetta del ristorante “La Fontana del Borgo” di Valsinni (Matera)

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone