Avvenire

Baliani su Marte piangendo la Terra

Marco Baliani riparte da Marte. Vista da qui è il nuovo spettacolo, da lui scritto e diretto, che debutta al Teatro Sperimentale di Ancona, produzione Marche Teatro, il 29 e 30 aprile, e che porta in scena il punto di vista di quattro sopravvissuti che dal pianeta rosso, su cui sono stati catapultati con una […]

Accorsi, azzurro senza più tenebre

«La realtà non sarà mai una per tutti, una per sempre, ma di continuo e infinitamente mutabile», scriveva Luigi Pirandello in Uno, nessuno e centomila. «L’arte concentra sotto i nostri occhi ciò che in natura è disperso», appuntava invece Giacomo Leopardi. Quindi da un lato la complessità della realtà, dall’altro la capacità di sintesi dell’arte. […]

Nel pozzo nero dell’Ego umano sprofonda Madre Terra tradita

«Senza madre Dio non può nascervi» affermava il teologo laico ortodosso Pavel Evdokimov. Data questa premessa si può sillogisticamente dedurre che un mondo che nega la maternità e in cui la madre viene ignorata, abbandonata e, una volta caduta e decaduta, viene lasciata mortalmente ferita al suo destino è un mondo senza Dio. Questo è […]

È per Giulio il canto del “terrorista” Ramy

Non capita spesso di imbattersi prepotentemente nella vita dentro il teatro. E quando capita non si dimentica. Memorabile sarà l’esperienza per chi avrà l’opportunità di vivere lo spettacolo Giulio meets Ramy – Ramy meets Giulio, fino al 27 febbraio al Teatro Fabbricone grazie all’innovativa produzione del Teatro Metastasio di Prato. Il titolo in inglese fa […]

Il doppio passo di Ezralow: danzo con “Open” fino alla Scala

La fantasia sul palcoscenico di uno spettacolo di culto che da nove anni spande energia, ironia, divertimento e sentimento quale è Open e l’irrefrenabile creatività del suo ideatore, conquistatore di platee teatrali, cinematografiche, televisive e dell’alta moda, quel Daniel Ezralow «aperto » per l’appunto a ogni curiosità e invenzione coreografica e artistica, sono due inappuntabili […]

Morante, rapimento per Sarah Bernhardt

Tentare di restituire l’essenza di Sarah Bernhardt è come voler far uscire la luce da un buco nero. La “divina” è stata un tale denso e intenso concentrato di attrazione gravitazionale con una personalità talmente poliedrica e travolgente, intricata e contraddittoria che il rischio di esserne inghiottiti diventa certezza. Laura Morante dimostra di amare le […]

Ascanio in visita al “Museo Pasolini”

  Narni «Ma a questo punto non succede niente qui?», chiede il tecnico dal fondo della platea del Teatro Manini di Narni. «Veramente non succede niente per due ore», ribatte sorridendo Ascanio Celestini dal palco, seduto sulla sua solita seggiolina di legno pieghevole, sotto le lampade domestiche, all’interno della consueta scena minimalista praticamente in linea […]

Don Sturzo, ode contro “La Mafia”

«La mafia stringe nei suoi tentacoli giustizia, polizia, amministrazione, politica; oggi serve per domani esser servita, protegge per essere protetta, ha i piedi in Sicilia ma afferra anche Roma, penetra nei gabinetti ministeriali, nei corridoi di Montecitorio, viola segreti, sottrae documenti, costringe uomini creduti fior di onestà ad atti disonoranti e violenti Sin che vi […]

Se il teatro è una casa la “Zona rossa” è al Bellini

Si fa presto a dire «riapriamo i teatri, il teatro è la nostra casa, non possiamo farne a meno» e altre amenità del genere che sanno tutte di verità ma che ormai sanno anche di mantra sempre più diafani e retorici perché al verbo non ne consegue alcuna azione. Provate invece a rinchiudervi in teatro, […]

Ovadia: «Ricordare serve al futuro»

«La memoria serve per il presente e il futuro. Riflettete: se vi cancellassero la memoria e vi domandassero chi siete non sareste in grado di rispondere. La memoria è un progetto per edificare la società che vogliamo, altrimenti dobbiamo subire la società che altri vogliono per noi. Chi è padrone della storia o della memoria […]