Francesco Esposito

Francesco Esposito, 46 anni, due figlie e una sola moglie. È stato a lungo autore e caporedattore dell’Infedele di Gad Lerner, poi di Ballarò di Massimo Giannini. Ama il punk, i sigari Toscani e la Ferrari.

 

“La storia e l’anima di una nazione”

Share on TumblrEmail this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Il programma


Sette ragazzi, dai 16 ai 18 anni, inseriti in un gruppo diocesano italiano, partecipano alla Giornata Mondiale della Gioventù che si svolge dal 25 luglio a Cracovia.

I sette, muniti di smartphone attrezzati per le riprese, hanno il compito di raccontare la loro esperienza come “infiltrati” nel gruppo.

Sono impiegati come “narratori” della GMG e partecipano a tutti gli appuntamenti previsti dal grande evento ecclesiale, tra Cracovia, Czestochowa e Auschwitz.

Video

#OhMyGod – Riflessione su Auschwitz

gli autori

Cristiana Caricato

Francesco Esposito